Il consiglio comunale chiede di abbattere l’inquinamento delle navi da carico

Documento approvato all’unanimità, proposto da LpRa e integrato dal Pd. Si chiede alla giunta un pressing per portare ad una riduzione delle emissioni

Fumo NaveCon un ordine del giorno votato all’unanimità il consiglio comunale chiede di abbattere le emissioni solforose delle navi da carico. Il documento, proposto da Alvaro Ancisi (LpRa) e integrato dalla maggioranza (con Cinzia Valbonesi del Pd ad occuparsene) si fonda «sulla constatazione che le emissioni di anidride solforosa e di ossidi di azoto provenienti dal trasporto marittimo supereranno le emissioni del totale delle fonti terrestri. Questa stima è stata prodotta dall’Unione Europea».

Il Consiglio ha deliberato di impegnare il sindaco e la giunta comunale a sostenere la richiesta al Governo affinché per tutte le zone di mare venga applicato un tenore massimo di zolfo dei combustibili navali pari allo 0,10% in massa e al tempo stesso promuova, in base alle procedure della convenzione Marpol, l’istituzione di una nuova Area di controllo delle Emissioni  nel Mediterraneo, che comprenda aree di controllo delle emissioni di ossidi zolfo e particolato e di ossidi di azoto. Copia dell’ordine del giorno sarà inviata al Governo, nonché ai consigli comunali delle 54 città nei cui territori comunali insistono i porti italiani elencati nella legge nazionale.

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 08 – 31 01 19

 

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19