Scioperano i lavoratori di Sovia, coop in appalto a Marcegaglia: «Siamo sfruttati»

Sgb cita il verbale di ispezione del ministero che parla di cooperativa spuria: «Salari decurtati del 10 percento per un presunto stato di crisi». Pronto un ricorso in tribunale

Protesta Marcegaglia LavoratoriAlle 22 del 30 luglio è iniziato lo sciopero dei lavoratori di Sovia, cooperativa in appalto nello stabilimento Marcegaglia di Ravenna. Lo rende noto il Sindacato generale di base (Sgb) parlando di un presunto sfruttamento degli operai.

Al centro della protesta una riduzione della retribuzione del circa 10 percento: «Dopo mesi di tentativi da parte dei lavoratori organizzati con Sgb di aprire un confronto, Sovia ha risposto che questa trattenuta proseguirà per tutto il 2021 e, se sarà necessario, anche oltre».

Secondo Sgb la decurtazione è stata valutata illegittima anche dagli ispettori del ministero dello Sviluppo Economico, intervenuti dopo una segnalazione sindacale: «Per gli ispettori del ministero, di cui ci è stato trasmesso il verbale, Sovia è una cooperativa spuria. Una finta cooperativa per la quale gli ispettori propongono lo “scioglimento con atto di autorità e nomina di un liquidatore”». L’azienda avrebbe applicato in modo illegittimo la legge 142/01 sulle cooperative, dichiarando uno stato di crisi e sottraendo ai lavoratori il 10 percento: «Si tratta di circa duemila euro all’anno per ciascun lavoratore».

Sgb annuncia il ricorso al tribunale di Ravenna per accertare i diritti dei lavoratori.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
IDROZETA BILLB TOP 11 06 – 30 09 21
CONAD LIBRI SCUOLA BILLB 01 – 30 09 21