Ricorso al Tar contro l’assegnazione del centro sportivo di Fosso Ghiaia al Ravenna

Il tribunale dovrà valutare la presenza di debiti non dichiarati della società giallorossa nei confronti del Comune

Fosso Ghiaia Calcio

Il Fosso Ghiaia ha fatto ricorso al Tar per invalidare il bando che ha assegnato il centro sportivo della località al Ravenna Fc.

Il primo pronunciamento del tribunale è atteso tra poche settimane.

Le bocche al momento sono cucite, ma a spingere la società a ricorrere alla giustizia amministrativa pare sia stata la recente notizia dei debiti del club giallorosso nei confronti del Comune di Ravenna per le bollette non pagate relative allo stadio Benelli.

La convinzione dei ricorrenti è infatti che la presenza di tali debiti, non dichiarati in fase di partecipazione, non avrebbe permesso al Ravenna di candidarsi e poi di vincere il bando pubblico dello stesso Comune verso cui il club giallorosso deve quasi 400mila euro.

Va ricordato che il Ravenna sta già utilizzando il centro sportivo per gli allenamenti di circa duecento ragazzi delle giovanili.

CGIL BILLB TESSERAMENTO 01 – 10 03 24
CONSAR BILLB 01 – 10 03 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24