Nelle sale di tutta Italia “Ci vuole un fisico”, film del romagnolo Tamburini

Una commedia brillante finanziata dalla Regione Emilia-Romagna

Ferraioli Ravel Bruscolini Tamburini

Alessandro Tamburini con Elisabetta Bruscolini di Csc Production (al centro) e Anna Ferraioli Ravel

Dal 3 maggio è in tutte le sale italiane “Ci vuole un fisico”, film del romagnolo Alessandro Tamburini, girato interamente a Modena con incursioni a Formigine e a Lido degli Estensi. Il film è tratto dall’omonimo e pluripremiato corto del 2013, che aveva sempre come protagonisti lo stesso Tamburini e Anna Ferraioli Ravel. Proprio il corto ha catturato l’attenzione di Elisabetta Bruscolini di Csc Production società del Centro Sperimentale di Cinematografia, di cui il regista e attore è stato allievo e, in seguito, selezionato come autore da valorizzare con la produzione di un lungometraggio.

30739049 10215914479764674 3406298735551915041 NIl film è stato finanziato dal bando 2016 del Fondo per l’Audiovisivo della Regione Emilia-Romagna con oltre 120mila euro. È inoltre coprodotto da Rai Cinema in collaborazione con Apapaja e Margutta Digital International.

FAMILA – HOME MRT2 27 06 – 03 07 19

“Ci vuole un fisico” racconta la storia di Alessandro, insicuro e bruttino, e di Anna, vivace e determinata. Si incontrano una sera a Modena, al ristorante, dopo essere stati bidonati dai rispettivi partner. Inizierà per loro una lunga notte, in cui scopriranno molto di se e dell’altro. Romagnolo (nato a Faenza e residente a Barbiano di Cotignola), 34 anni, con alle spalle anche una fertile attività di documentarista, Alessandro Tamburini porta sul grande schermo due antieroi moderni, che mostrano le debolezze e le fragilità con cui, in fondo, ognuno di noi deve fare i conti.

«Inizia ufficialmente il percorso distributivo di questa commedia giovane e brillante – ha detto l’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti – a cui abbiamo dato il nostro contributo attraverso il Fondo per l’Audiovisivo e il sostegno di Emilia-Romagna Film Commission. Un’opera interamente girata sul nostro territorio e una collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, rinnovatasi anche nei bandi del 2017. Con “Ci vuole un fisico” cogliamo anche l’occasione di celebrare il decimo anniversario di CSC Production, da sempre attenta a dare risalto ai percorsi formativi di tanti giovani autori. Una mission decisamente in sinergia con la nostra “visione” di cinema: sostenere la formazione e il lavoro di autori e maestranze, valorizzando contemporaneamente le numerose location che rendono, di fatto, l’Emilia-Romagna una terra di cinema».

CINEMAINCENTRO – CINEMADIVINO HOME BILLB MID1 19 06 – 21 07 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18