A Ravenna chiudono i bookshop dei monumenti alla vigilia del ponte del 2 giugno

L’annuncio del ministero per Mausoleo di Teodorico, Sant’Apollinare in Classe e Museo Nazionale, che resterà chiuso per tre pomeriggi. Licenziati otto dipendenti

Basilica Di Sant Apollinare In Classe Esterno

Sant’Apollinare in Classe

Clamoroso annuncio in una stringata nota inviata ai giornali nel pomeriggio di ieri da parte del ministero: da oggi, 1 giugno – proprio alla vigilia di un ponte importante dal punto di vista turistico per la città d’arte – resteranno chiusi i bookshop di Sant’Apollinare in Classe, Museo Nazionale e Mausoleo di Teodorico e come se non bastasse i biglietti potranno essere pagati solo in contanti e non con carta di credito o bancomat (al Mausoleo di Teodorico sarà attiva una biglietteria automatica). Il Museo Nazionale, inoltre, resterà chiuso per tre pomeriggi alla settimana, da martedì a giovedì.

Disservizi pesanti per i turisti causati dal contenzioso in corso tra polo museale e la società Novamusa di Roma che ha in appalto (in scadenza) il servizio di biglietteria e di gestione dei bookshop. Una concessione che, come noto, alla luce dell’accordo siglato al ministero, finirà in mano alla fondazione Ravennantica a partire dal prossimo autunno. Nel frattempo, però, otto dipendenti (scrive il Carlino oggi in edicola) sono stati licenziati (in attesa di essere riassunti da Ravennantica come pare preveda l’accordo) e a tamponare, in biglietteria, sono stati chiamati i custodi.di biglietteria verrà effettuato tramite biglietteria automatica.

Gli orari di apertura del Mausoleo di Teodorico, della Basilica di Sant’Apollinare in Classe e del Battistero degli Ariani rimangono invariati. Il Palazzo di Teodorico aprirà il sabato dalle 8.30 alle 13.30 con possibilità di visita guidata.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20