Bambino insultato da un genitore degli avversari, l’allenatore ritira la squadra

È accaduto in una partita del campionato Esordienti della provincia di Ravenna, tra 12enni

Calcio Giovanile 696x462Una squadra di calcio di Esordienti (classe 2007) della provincia di Ravenna si è ritirata a fine primo tempo a causa degli insulti rivolti a un proprio bambino da parte di un genitore degli avversari.

A raccontare l’episodio il Carlino Ravenna in edicola oggi, martedì 19 marzo, dove la mamma del bambino preso di mira rivela di stare pensando a una denuncia. Un padre di uno dei bambini avversari, infatti, lo avrebbe insultato a causa del suo aspetto fisico, in particolare dei capelli lunghi, paragonandolo a una bambina e invitandolo a gran voce a darsi alla danza.

FAMILA – HOME MRT2 16 – 22 05 19

A fine primo tempo, nonostante i suoi fossero in vantaggio, l’allenatore ha deciso simbolicamente di perdere la partita a tavolino, ritirando la squadra del bambino preso di mira.

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19