All’Eyof la baby ciclista Collinelli brillante undicesima nella prova a cronometro

Ciclismo / Nel Festival olimpico della gioventù europea in svolgimento in Ungheria la campionessa italiana Allievi ha concluso la gara con soli 25 secondi di ritardo dal primo posto ed è stata la migliore delle italiane

Collinelli Verti

La ravennate classe 2001 Sofia Collinelli è figlia d’arte: il padre Andrea ha vinto un oro all’Olimpiade del ’96

Sofia Collinelli inizia con un brillante undicesimo posto la sua avventura al Festival olimpico della gioventù europea (Eyof) in svolgimento a Gyor, in Ungheria. Nella manifestazione continentale riservata agli atleti e alle atlete juniores (14-18 anni) la ciclista ravennate classe 2001 ha confermato il suo valore raggiungendo il buon piazzamento nella prova a cronometro in cui erano in gara ben 72 partecipanti provenienti da tutta Europa.

La baby figlia d’arte, figlia di Andrea (campione olimpionico nell’inseguimento nel ’96, ad Atlanta) e campionessa tricolore nella categoria Allieve, ha concluso la prova con il tempo 15’42”45, con 25 secondi di ritardo dalla vincitrice, la svizzera Ronja Blochlinger (15’17”60), e a meno di 20 secondi dal podio (seconda l’irlandese Lara Gillespie con 15’20”53, terza la britannica Elynor Backstedt con 15’23”72).

FAMILA – HOME MRT2 12 – 18 12 19

Sofia è risultata la migliore delle italiane, precedendo la compagna Camilla Alessio (14sima con 15’50”86), mentre Eleonora Camilla Gasparrini ha dato forfait. L’esperienza della portacolori della squadra piacentina VO2 Team Pink continua e giovedì mattina (inizio ore 11) la bizantina prenderà parte alla prova su strada in linea.

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19