Anno nuovo, vita nuova per la My Mech, alla sua prima affermazione stagionale

Volley B2 femminile / Le cervesi si impongono con autorità sul campo del fanalino di coda reggiano e si rilanciano nella lotta per la salvezza

Sant’Ilario d’Enza-Cervia 0-3
(10-25, 13-25, 25-27)
SANT’ILARIO D’ENZA: Mantovani 1, Michelini 2, Lo Moro, Fiorellini 11, Frigeri, Gorla 3, Meroni, Zaramella 2, Quaqqueri, Caruso, Belotti 8, Mati 7, Teloni (L). Ne: Bruno (L). All.: Amorosi.
MY MECH CERVIA: Fortunati 6, Bosio 4, Di Fazio 9, Ricci 9, Ceroni 1, Pais Marden 16, Petta 6, Toppetti, Gasperini, Fabbri (L). Ne: Haly. All.: Briganti.
ARBITRI: Gentile e Piave di Como.

My Mech Cervia

L’esultanza finale delle giocatrici della My Mech

Con un netto successo corsaro in tre set a Sant’Ilario d’Enza contro il fanalino di coda, la My Mech Cervia nel match valido per la terzultima giornata del girone di andata ha conquistato la prima vittoria stagionale, avvicinando la zona salvezza, che ora dista solo cinque lunghezze. Nel primo set la formazione cervese parte con Fortunati in regia, Pais opposta, Bosio e Di Fazio schiacciatrici, Petta e Ricci centrali e Fabbri libero. L’avvio è subito incoraggiante grazie agli attacchi di Ricci dal centro e Di Fazio e Bosio dalla banda. Le padrone di casa vanno subito in affanno e a nulla contano i due timeout richiesti sul 4-12 e sul 7-19. Cervia si dimostra cinico, allunga il passo e arriva alla vittoria in scioltezza per 10-25. Il canovaccio del secondo periodo è molto simile a quello del precedente parziale. Le gialloblù prendono in fretta le redini del gioco (5-11), controllano la reazione delle padrone di casa (10-15), e poi affondano la lama nel burro (11-19) fino a un agevole 13-25. La terza frazione è più equilibrata. Le padrone di casa partono in vantaggio e Briganti ferma il gioco sul 6-4. Il trend non cambia (15-11), il coach gioca allora la carta del ‘doppio cambio’ (Ceroni e Gasperini in campo) peraltro subito ripristinato. La My Mech recupera qualche punto importante, costringendo il tecnico di casa a due timeout quasi consecutivi (19-17 e 21-22). Si arriva al 24-24 e, il maggior tasso tecnico delle gialloblù fa la differenza per il 25-27 finale che regala la prima soddisfazione stagionale alle cervesi. Sabato prossimo, alle 21, al palasport di via Pinarella a Cervia, la My Mech ospiterà il Cremona, terza forza del campionato.

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 08 – 31 01 19

Classifica: Imola 30 punti; Forlì 24; Cremona 23; Riviera di Rimini 22; Rubiera, Lugo e Arbor Reggio Emilia 19; Gramsci Reggio Emilia 18; Stella Rimini e Rovigo 14; Bologna 12; Campagnola Emilia 10; Cervia 7; Sant’Ilario d’Enza 0.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19