E i bagnini annunciano: «Nelle spiagge cervesi non ci sono più venditori abusivi»

Grazie al progetto finanziato dalla cooperativa degli stabilimenti
31 vigili ogni giorno, gazebo e 400 cartelli affissi sul litorale

Le spiagge di Cervia sono senza venditori abusivi. Lo assicura in una nota inviata alla stampa la cooperativa dei bagnini di Cervia. Sarebbe il risultato del progetto “Spiaggia sicura” messo in campo dal Comune di Cervia e dalla Cooperativa bagnini che ha investito 120mila euro per due anni in un piano che prevede 31 agenti sul litorale tutti i giorni, 4 gazebo mobili, annunci e cartelli (400, obbligatori secondo l’ordinanza comunale, affissi in tutte le passerelle verso il mare). E l’apprezzamento dei turisti in vacanza sulle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata – secondo quanto riportato dai bagnini – non si è fatto attendere.

Altro elemento fondamentale dell’operazione, di concerto con la Prefettura di Ravenna, le forze dell’ordine, la cooperativa bagnini, le associazioni di categoria e altre istituzioni, è la sensibilizzazione dei turisti. In questo senso è stata prevista una sanzione civica che parte da 25 euro per chi acquista i prodotti abusivi. «È stata concepita – si legge nella nota – come una multa educativa e un invito ad acquistare merce e servizi dai commercianti che garantiscono quotidianamente l’impegno in qualità e legalità e che mantengono l’occupazione in regola».

L’amministrazione ha infine predisposto – ricordano i bagnini – con apposite ordinanze del sindaco di Cervia, i controlli di attività regolari che fungono da punto di partenza e magazzino di merce nella vendita abusiva (possono essere chiuse); le auto parcheggiate dai venditori nei pressi dell’arenile utilizzate come deposito mobile (possono essere rimosse e il materiale eventualmente confiscato); le case dormitorio (il proprietario dell’immobile viene sanzionato).

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22