Festa dell’Unità: rap con Rancore, poesia con Gino Paoli, folk con Bandabardò

Le prime anticipazioni del calendario di concerti per la kermesse nazionale in programma dal 23 agosto. In provincia altre 13 feste in partenza prima dell’appuntamento clou

Gino Paoli 2010Il rapper Rancore salito sul palco di Sanremo con Daniele Silvestri, Bandabardò, Dik Dik e Gino Paoli: sono i primi nomi annunciati per il cartellone di concerti della Festa dell’Unità di Ravenna (dal 23 agosto al Pala De Andrè) che per il secondo anno consecutivo avrà i galloni di festa nazionale.

Il 29 agosto salirà sul palco il rapper Rancore, nuovo promettente volto della musica italiana che sta riscuotendo un successo crescente che l’ha portato anche sul palco dell’Ariston al fianco di Daniele Silvestri. Lo seguirà il 30 agosto un altro rapper e cantautore italiano, Murubutu, che dagli anni ’90 calca la scena rap indipendente con testi ispirati alla letteratura.
Poi sarà la volta della Bandabardò, una delle live band rock e folk più vitali in Italia. E revival coi Dik Dik l’1 settembre. Il cantautore Gino Paoli si esibirà sul palco della festa mercoledì 4 settembre, ripercorrendo i grandi successi dei suoi sessant’anni di carriera.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

Ma prima del taglio del nastro della festa nazionale, è ricco il menù di altre feste dell’Unità in provincia. Questa settimana prenderanno il via a Santa Lucia, Filo, Massa Lombarda e Fusignano per arrivare ad agosto con quelle di Casola Valsenio, Camerlona, Barbiano, Borgo Sisa, Riolo, Brisighella, Castiglione di Cervia, Conselice e Cotignola. E già ne sono andate in archivio sedici, da Lugo a Faenza, Savarna, Alfonsine, Porto Fuori e altre.

«Le feste rappresentano sempre – dice il segretario provinciale del PD Alessandro Barattoni – un momento di confronto con i volontari e gli avventori. Quest’anno ho notato però un clima molto differente: tante persone che volevano aspettare per mettere alla prova e giudicare questo governo sono profondamente disilluse: la promesse di miglioramento si sono trasformate in tagli alle pensioni, crisi aziendali e aumenti delle tasse al posto dell’annunciata flat tax. Discutiamo di problemi quotidiani, di ambiente, di servizi sanitari. Ci viene chiesto di fare opposizione per il bene del nostro Paese e per tutelare in particolar modo chi non ce la può fare da solo. Perciò invito tutti a partecipare, anche per incontrare amministratori e politici pronti ad ascoltare le voci dei cittadini e confrontarsi con loro. Per noi è il modo migliore di fare politica».

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19