Una minestra di carciofi e patate

È iniziata la quaresima e allora vi propongo una pietanza leggera e depurativa, la minestra di carciofi e patate. La ricetta è tratta dal corso di cucina “zuppe” di Giorgia Chiatto di Napoli, maestra di cucina Aici

Minestra Patate CarciofiIngredienti per 4 persone: 4 carciofi, 4 patate, una cipolla, uno spicchio d’aglio, un caspo di lattuga piccolo, brodo vegetale, olio extra vergine di oliva, un peperoncino piccolo, un cucchiaio di prezzemolo tritato, sale, pepe, un po’ di succo di limone, pasta sfoglia, un tuorlo d’uovo.

Preparazione: pulite i carciofi fino alle foglie tenerissime, tagliarli a spicchi piccoli e metterli in acqua acidulata, sbucciare le patate e tagliarle a cubetti, affettare la cipolla e tagliarla a cubetti, tritare l’aglio. Prendere una casseruola, versarvi due cucchiai di olio, l’aglio, la cipolla, le patate e i carciofi, il peperoncino, salare, pepare e cuocere per circa 10 minuti mescolando spesso, poi aggiungere il brodo vegetale caldo. Far bollire per circa 15 minuti, aggiungere la lattuga tagliata a listarelle. Portate a cottura tutte le verdura, aggiustare di sale e togliere il peperoncino.
La minestra non deve essere troppo brodosa. Aggiungere il prezzemolo tritato. Prendere una pirofila con il bordo alto o dei piccoli contenitori monoporzione in porcellana. Stendere sul tagliere la pasta sfoglia, mettere la minestra o nella pirofila o nelle monoporzioni. Ritagliare la sfoglia in modo da coprire e sigillarla bene sul bordo, pennellare con il tuorlo nel quale avrete aggiunto un cucchiaio di acqua. Passare in forno caldo a 180 gradi fino a quando la pasta sarà diventata di un bel colore dorato. Servire subito.

Quando l’ho preparata non avevo la pasta, così l’ho sostituita con crostini di pan carré fritti nel burro e ripassati nel parmigiano grattugiato. Anche in questa versione, più semplice, mi è piaciuta.
Al posto del peperoncino potete mettere un po’ di zenzero fresco grattugiato.

RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 30 04 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 04 21