Una Pasqua dolcissima con colomba meringata e crema ai frutti di bosco

Dopo la pubblicazione della scorsa settimana alcuni lettori mi hanno informato che la preparazione dell’agnello era un po’ troppo laboriosa, la settimana prossima vi darò una ricetta più semplice, oggi intanto parliamo di due dolci adatti alla Pasqua.

Il primo è una Crema rovesciata alla vaniglia con frutti di bosco, una ricetta semplicissima e di grande effetto. Fate bollire un litro di latte per pochi minuti, mettete due stecche di vaniglia e lasciate riposare per un giorno. In una ciotola lavorate 4 uova intere e 8 tuorli con 250 gr. di zucchero semolato fino a quando il composto sarà diventato “spumoso”. Allora aggiungete il latte e filtrate da un colino, poi mettete il composto in uno stampo da budino con il buco centrale, dopo averlo imburrato bene. Cuocete a bagno maria per circa un’ora a 180 gradi. Lasciatelo raffreddare poi sformate su un piatto di portata abbastanza grande e contornatelo con frutti di bosco freschi (fragoline, mirtilli, more, lamponi), infine, decorate con ciuffetti di panna montata.
L’altro dessert è una Colomba meringata. Per questo dolce dobbiamo procuraci un contenitore a forma di colomba che possa essere messo in forno. Pan di spagna o pasta margherita possiamo acquistarli già pronti. Per la crema pasticcera servono: mezzo litro di latte, 4 tuorli, 4 cucchiai di zucchero semolato, 1 cucchiaio di farina o fecola o maizena, un pezzetto di scorza di limone tritata finemente. Lavorare i tuorli con la zucchero, la farina e la scorza del limone, quando il composto è spumoso aggiungere il latte caldo (non bollente), cuocere per qualche minuto fino a quando la crema velerà il cucchiaio. Lasciar raffreddare mescolando spesso. frutta sciroppata (pesche, pere, ananas, ciliege ) meringa. ogni 100 gr. di albume 200 gr. di zucchero semolato. Con il frullino mescolare gli albumi con metà dose di zucchero poi quando il composto sarà montato aggiungere il restante zucchero e continuare a frullare: deve risultare un composto sodo e lucido. Infine, serve della frutta sciroppata (pesche, pere, ananas, ciliege).
Ora componiamo il nostro dolce. Mettiamo sul fondo dello stampo uno strato di pan di spagna alto circa 3 o 4 cm. possiamo irrorarlo con un po’ di sciroppo della frutta o con del liquore, poi stendiamo la crema e la frutta mista o singola. Ricopriamo con la meringa, spolveriamo con zucchero a velo e mettiamo in forno caldo a 250° per pochi minuti; si deve colorare leggermente. Possiamo servirlo subito o lasciare raffreddare.

RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21
CGIL TESSERAMENTO BILLB TOP 18 02 – 04 03 21
ASTRA ECOLOGIA BILLB TOP 01 02 – 01 03 21