Tutti nei cessi di bar e ristoranti senza consumare, lo dice il vicesindaco

E quindi c’è finalmente una motonave che collega Ravenna con il mare. Tutto bello se non fosse che la prima partenza è alle 8 del mattino (!) e l’unica altra corsa della giornata è alle 14.30. Stop. (Alla domenica se ne aggiunge una alle 18.30 e un’altra alle 21.30; il venerdì e il sabato ce n’è un’altra ancora ma alle 23). Comodo, no?

Sono state raccolte quasi mille firme per riportare l’Elmo di Negau al museo didattico di San Pietro in Campiano (che, stando a Wikipedia, ha una popolazione di 482 persone). Si tratta di un piccolo esempio di come la gente non sappia davvero più che cazzo inventarsi per rompere i coglioni (sempre ricordando che l’elmo, finora visto di sfuggita solo dai bambini delle scuole che ci vanno a fare dei laboratori, verrà esposto nel nuovo museo di Classe che, per quanto se ne possa parlare male e per quanto con quei soldi ci avrei fatto tutt’altro come tutti voi, sarà comunque un nuovo museo a tutti gli effetti, facciamocene tutti una ragione e magari raccogliamo le firme per obbligare almeno tutti i ravennati ad entrare una volta all’anno in un museo anziché parlare di elmi che non sapete neanche cazzo è un Negau).

Mi unisco al dolore della famiglia e degli amici e di tutti i presenti: non bastava la morte, ci voleva pure il cantante dei Nomadi a cantare durante il funerale di Terenzio Medri, storico presidente degli albergatori di Cervia.

Divertentissima intervista sul “Resto del Carlino” al vicesindaco Fusignani che si scaglia contro chi chiede l’elemosina in centro (anche senza disturbare, sottolinea), chi piscia o caca sempre in centro o vicino ai musei (fatelo nei giardinetti di Fornace Zarattini, al limite), chi si veste con un abbigliamento spinto (lui pensa alle prostitute, ma a volte è un casino riconoscerle), chi raccoglie firme o fa volantinaggio e chi bivacca senza autorizzazione su una panchina (non vedo l’ora di vedere i bambini delle gite multati dai vigili). E poi lancia l’appello a turisti e ravennati (e lui forse non lo sa, anche accattoni o bivaccatori di cui sopra): «Andate nei cessi di bar e ristoranti, sono obbligati a farveli usare anche senza consumazione».
Capito, baristi e ristoratori? Capito gente, dite che vi manda il vicesindaco, mi raccomando!

CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20