Mamme da copertina

Se vogliamo farci due risate, e Dio sa se ne abbiamo bisogno, basta comparare la nostra vita quotidiana con i consigli per il lifestyle di una qualsiasi rivista patinata.

Al mattino, appena sveglie, dovremmo bere un bicchiere d’acqua tiepida con il limone (puah!). Per depurarci, dicono. Poi passiamo alla mezz’ora di yoga che ci farà andare incontro con un bel sorriso a mariti malmostosi, figli imbizzarriti da consegnare a scuola tra paturnie e capricci, e persino, per le eroiche pendolari, ai disservizi di Trenitalia.

Ed eccoci arrivate al lavoro, in cui, grazie al nostro outfit professionale-con-un-tocco-di-femminilità (ma questi lo sanno quanto è difficile certe mattine trovare due calzini appaiati?),  sapremo certo destreggiarci tra capi arroganti e clienti molesti, naturalmente approfittando della pausa pranzo per una camminata a passo veloce dopo aver gustato un’insalata di daikon e topinambur (prima bisognerebbe capire se questa roba si compra dal fruttivendolo o in un negozio di ricambi auto, ma questi sono dettagli).

Al rientro a casa la perfetta routine prevede un po’ di riordino (questo è facile, basta seguire il metodo Marie Kondo: buttate via tutti i vostri averi e il gioco è fatto), e giochi tranquilli in un clima di perfetta letizia (e qui, chiunque abbia mai avuto a che fare con un bambino in carne e ossa, può solo rispondere: ah, ah, ah, ah, ah).

E veniamo al meglio. La sera, serene e rilassate, siete pronte per la beauty routine coreana: applicazione di detergenti, tonici, sieri, esfolianti, idratanti, defatiganti (?) in dieci rapidi step. Giuro, credevo che questa roba fosse un’invenzione del tiranno nordcoreano Kim Jong Un, invece temo sia opera di sadici esperti di marketing occidentali. Che è quasi peggio.

Comunque, nel caso la vostra vita dovesse sembrarvi terribilmente meno patinata, ordinata, organizzata e  tonica dei modelli proposti da certa stampa, non disperate: uscite a bere uno spritz con le amiche e pensate che noi, donne normali, mamme, lavoratrici, in genere non siamo all’altezza di simili standard. Quasi sempre, siamo più su.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20