Taglia su Igor il Russo, 50mila euro per chi fornirà indicazioni utili

Nel caso il latitante venga ritrovato morto il compenso sarà della metà

Killer Ricercato: Ha 2 Identità,Igor Russo E Ezechiele Serbo

Cinquantamila euro al primo che fornirà indicazioni utili alla cattura di “Igor il russo”, il latitante ricercato per mesi ai confini della provincia di Ravenna e accusato anche dell’omicidio della guardia giurata alla cava di Savio.

È questa – citiamo un’agenzia dell’Ansa – una delle condizioni della taglia che il comitato degli amici di Davide Fabbri, il barista di Budrio assassinato nel suo bar la sera del primo aprile, ha deciso di formalizzare.

La forma è quella della “promessa al pubblico”, spiega il legale della vedova Maria Sirica, l’avvocato Giorgio Bacchelli, e il pagamento del compenso, «verrà fatto ad avvenuto ed effettivo ritrovamento» del latitante Norbert Feher alias Igor Vaclavic, «assicurato alla giustizia». Se invece venisse trovato il cadavere del killer «sempre a favore di colui che fornisce per primo notizie in merito, verrà riconosciuta una ricompensa pari al 50% dell’importo». La promessa al pubblico scadrà tra tre mesi, o prima, se nel frattempo il latitante dovesse essere rintracciato «dalle forze dell’ordine o da altri». Le segnalazioni dovranno essere indirizzate o al presidente del Comitato, Augusto Morena.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21