Razzismo in hotel, assessore regionale al Turismo chiede espulsione da Confcommercio

Corsini invita l’associazione a battere un colpo dopo il caso di una mancata assunzione stagionale per il colore della pelle

«La Confcommercio di Cervia batta subito un colpo: espella l’albergatore dall’associazione e offra immediatamente un lavoro al ragazzo vittima di una discriminazione inaccettabile». Così l’assessore regionale al Turismo e commercio, il ravennate Andrea Corsini, sul rifiuto dell’assunzione di un cameriere milanese, di origini brasiliane, da parte di un albergatore cervese.

Per Corsini si tratta di un gesto completamente estraneo alla cultura dell’accoglienza «che da sempre contraddistingue la nostra terra ed è offensivo non solo nei confronti del ragazzo discriminato, ma di tutta la comunità cervese ed emiliano-romagnola, nonché del sistema turistico della costa, che da sempre accoglie lavoratori da tanti paesi del mondo».

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20