Intestava utenze telefoniche all’insaputa dei clienti: denunciato un 35enne

A fare denuncia è stata una signora che si è vista recapitare fatture non pagate per un totale di 800 euro per sim mai attivate

CatturaFatture non pagate per un totale di 800 euro. Questo è quanto si è visto recapitare una signora faentina, 65enne, che si è rivolta ai carabinieri perché quelle fatture erano intestate a due utenze telefoniche che lei non aveva mai attivate. I carabinieri della stazione di Borgo Urbecco hanno scoperto che erano state attivate due anni fa due contratti a nome della vittima, utilizzando delle firme false. Con queste informazioni sono riusciti a risalire al negozio di telefonia dove i contratti erano stati attivati: un rivenditore di Faenza chiuso da due anni per cessata attività. Ad essere denunciato è l’ex titolare: un 35enne di origine albanese. Le accuse sono di truffa, sostituzione di persona e falso in scrittura privata.

 

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 24 01 20
COOPERDIEM PROGETTO DARE BILLB MID1 14 – 21 01 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20