Fermati dopo i colpi a teatro, in palestra e nella sede della Pubblica Assistenza

I carabinieri notano e pedinano un’auto con a bordo due 33enne con passamontagna, guanti in lattice e torce

LadroI carabinieri di Faenza hanno notato un’auto sospetta, l’hanno seguita e poi bloccata lungo la Faentina, in direzione Ravenna. A bordo due 33enni ravennati e soprattutto guanti in lattice, un passamontagna e tre piccole torce tascabili. Tutto quello che occorre per mettere a segno furti. E infatti in auto i carabinieri hanno ritrovato anche alcuni oggetti appena portati via – si è scoperto dopo – dal teatro comunale, dalla sede della Pubblica assistenza e da una palestra di Russi. Avevano appena messo a segno tre colpi, nel teatro comunale, nella sede della Pubblica assistenza e in una palestra.

I due sono stati arrestati e comparsi giovedì mattina davanti al Giudice del Tribunale di Ravenna che ha convalidato l’arresto. Il legale dei due ha chiesto i termini a difesa e in attesa del processo entrambi sono stati rimessi in libertà.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 02 19

Al conducente, incensurato, è stato imposto l’obbligo di firma due volte al giorno e l’obbligo di dimora nel comune di Ravenna. All’altro che aveva già precedenti specifici, il Giudice ha imposto anche la permanenza nel proprio domicilio dalle 20.30 alle 7 di mattina.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19