E45, il viadotto Puleto riaperto per i mezzi pesanti fino a 30 tonnellate

I camion non potevano percorrerlo da sette mesi: ora potranno passare su una sola corsia con velocita massima 50 km orari. Restano i divieti per i veicoli con massa a pieno carico superiore

PuletoAnas ha riaperto al traffico per i mezzi pesanti il viadotto “Puleto”, sulla E45, tra Canili e Valsavignone, in provincia di Arezzo, dopo che questa mattina, 10 luglio, la procura di Arezzo ha notificato il provvedimento con il quale ne autorizza il transito. Nel dettaglio è consentito il passaggio dei mezzi pesanti con massa a pieno carico non superiore a 30 tonnellate, su una sola corsia per senso di marcia e con il limite di velocità di 50 Km/h.

Il viadotto era stato sequestrato e chiuso completamente al traffico il 16 gennaio 2019, dal 13 febbraio scorso era stato riaperto al transito dei mezzi leggeri, secondo quanto già disposto dalla procura stessa. Per i mezzi di massa superiore alle 30 tonnellate restano valide le deviazioni sui percorsi alternativi già utilizzati.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

Intanto sono in fase di riavvio i lavori di manutenzione programmata già previsti nel piano Anas di riqualificazione della E45, appaltati nei mesi scorsi e consegnati a dicembre all’impresa esecutrice, per un investimento di 2,5 milioni di euro.

«Apprendiamo con soddisfazione della ripartenza, dopo mesi di stallo dovuti alle verifiche ispettive, dei lavori di messa in sicurezza del viadotto Puleto sulla E45 – afferma il vicesindaco di Ravenna con delega al Porto Eugenio Fusignani – che non è soltanto un problema dell’Alto Savio e dell’Alto Tevere ma ha prodotto effetti negativi anche nella nostra città con le notevoli perdite registrate nei traffici portuali, con particolare riferimento a quelli dei container. Ora ci aspettiamo che il governo mantenga gli impegni e vogliamo essere fiduciosi che faccia tutto il possibile, insieme ad Anas, per riaprire dopo le previste due settimane di intervento. È inoltre di fondamentale importanza che il governo nazionale ma anche quello regionale si concentrino senza più indugi sugli assi di importanza strategica nord/sud e nord/est come la E45 e la E55, che devono essere riammodernati e realizzati. Sono indispensabili il monitoraggio costante e la manutenzione sistematica di tutta la rete viaria esistente, che per la conformazione orogeografica del territorio può essere messa a rischio anche dalle criticità di un solo pilone».

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19