Spaccia dai domiciliari: la polizia lo arresta, il giudice lo rimette ai domiciliari

Gli agenti hanno fermato un cliente che era uscito dall’abitazione con 3 grammi di eroina

Senza TitoloEra ai domiciliari ma questo non gli impediva di ricevere a casa i clienti per portare avanti un’attività di spaccio di droga. La polizia ha arrestato un 51enne tunisino, disoccupato con precedenti specifici. L’arresto è arrivato ieri, 21 ottobre, in una abitazione a Gorie di Bagnacavallo. All’udienza che si è svolta nella mattinata odierna, il tribunale ha convalidato l’arresto, ha concesso i termini a difesa e ha disposto la liberazione poiché già agli arresti domiciliari per altra causa.

L’operazione della polizia era partita da alcune segnalazioni effettuate da privati cittadini, su un sospetto andirivieni di persone in quella abitazione. Dagli accertamenti effettuati dagli investigatori della squadra mobile di Ravenna è emerso che nella residenza si trovava agli arresti domiciliari il 51enne. Nel primo pomeriggio di ieri 21 ottobre, nel corso di un mirato servizio, gli investigatori hanno proceduto all’identificazione di un giovane che era uscito dalla casa con un involucro contenente circa tre grammi di eroina. La dimora è stata perquisita e gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una bilancina elettronica di precisione, un telefono cellulare e 1.140 euro.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20