Al Rasi di Ravenna la diretta radio della consegna dei premi Ubu

Fra le finaliste come miglior attrice/performer anche Ermanna Montanari delle Albe

©Silvia Lelli Va Pensiero 211117 1207

Ermanna Montanari (al centro) in “Va pensiero”

La cerimonia di consegna dei Premi Ubu 2018, “Notte Ubu”, che si tiene al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, va in onda in una speciale diretta radiofonica su Radio 3 Suite lunedì 7 gennaio alle 20.30 e Ravenna Teatro, raccogliendo l’invito dell’Associazione Ubu per Franco Quadri, crea nella sala Mandiaye N’Diaye del Teatro Rasi di Ravenna uno dei “gruppi d’ascolto”.

Con una nutrita rosa di nomination che toccano un largo raggio di artisti italiani e non solo la premiazione teatrale più attesa dell’anno si annuncia come sempre quale intenso momento di unione comunitaria della scena italiana, una festa che unisce artisti, critici e spettatori di diverse vedute in un unico respiro.

CONAD APRILE MRT2 01 – 30 04 19

Fra le finaliste per il premio come miglior attrice/performer c’è Ermanna Montanari per gli spettacoli fedeli d’Amore e Va pensiero, testi di Marco Martinelli, ideazione e regia della stessa Montanari insieme a Martinelli, il primo una produzione Teatro delle Albe in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia 2018 e Teatro Alighieri di Ravenna, e il secondo una coproduzione con ERT-Emilia Romagna Teatro Fondazione.

In nomination anche diversi spettacoli e artisti nel programma de La stagione dei teatri 2018-2019  di Ravenna come Claudia Castellucci e Chiara Guidi per Il regno profondo. Perché sei qui? (candidate per “Miglior regia”, con Claudia Castellucci nominata anche per “Migliore nuovo testo italiano o scrittura drammaturgica”), Vittoria Burattini, Vincenzo Scorza e Mauro Sommavilla, e Collettivo Angelo Mai (candidati per “Miglior progetto sonoro o musiche originali” rispettivamente con lo spettacolo In your Face di Ateliersi e Settimo cielo), Paola Tintinelli, “Miglior attrice” per Folliar, mentre Settimo Cielo di Caryl Churchill è candidato anche come “Migliore nuovo testo straniero o scrittura drammaturgica”, infine Matilde Vigna del cast di Aminta di Antonio Latella come “Miglior attrice o performer Under 35”.

Si tratta della quarantunesima edizione dei Premi Ubu per il Teatro, il riconoscimento determinato da una votazione cui partecipano più di cinquanta critici e studiosi teatrali italiani. Ideato e promosso dal critico Franco Quadri (1936-2011) viene oggi curato dall’Associazione a lui intitolata. Attribuisce riconoscimenti al Migliore spettacolo, alla regia, agli attori, alle scene, ai testi, alle musiche e anche agli organizzatori (sono 15 le categorie), individuando i meritevoli tra i quasi 700 spettacoli prodotti in Italia tra il 1 settembre 2017 e il 31 agosto 2018.

Ravenna Teatro invita tutti a unirsi al gruppo d’ascolto al teatro Rasi – o anche all’ascolto nelle proprie case – per seguire passo passo la premiazione, partecipando a distanza.

Info: 348 4730900 – 0544 36239.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19