Quell’essenziale acido folico, utile alla crescita dell’organismo

La vitamina B9 si trova in molti ortaggi, lugumi e frutti, mentre scarseggia nelle carni

Ortaggi e fruttaL’acido folico o vitamina B9 (folato nella forma naturale) è una vitamina idrosolubile essenziale alla sintesi del DNA e delle proteine. Fondamentale per il corretto funzionamento del cervello e per la salute mentale ed emotiva, è particolarmente importante durante i periodi di forte crescita, come in gravidanza (prevenzione della spina bifida), nell’infanzia e nell’adolescenza. Lavora anche in stretta collaborazione con la vitamina B12 nella corretta formazione dei globuli rossi e nella funzionalità del ferro.

La carenza di acido folico è quella più comune nel gruppo di vitamine B. L’alcolismo, la sindrome del colon irritabile e la celiachia contribuiscono a causarne carenze, anche importanti, che possono provocare scarsa crescita, infiammazione della lingua, gengivite, perdita di appetito. Tra i segnali più comuni poi ci sono anche l’anemia, i disturbi del sonno e la difficoltà di concentrazione.

Fonti alimentari. Gli alimenti ricchi di vitamina B9 sono gli ortaggi intensamente verdi, le arance, i kiwi, il lievito, i cereali integrali, il germe di grano, i pomodori, i legumi, il cavolo, le insalate e gli spinaci. I cibi animali invece, con l’eccezione del fegato, ne sono poveri. Da ricordare che frutta e verdura vanno consumate preferibilmente crude poiché la cottura distrugge gran parte dei folati presenti nei cibi. Questa vitamina infatti, oltre ad essere instabile ai raggi ultravioletti e alla presenza di ossigeno è distrutta dal calore.

Sinergia

La vitamina B9 lavora in sinergia con la vitamina C, i bioflavonoidi, la vitamina B12, rame e zinco.

 

Ricetta: Insalata di Arance, Finocchi, Soncino e Pistacchi

Insalata Finocchi, Arance SonginoIngredienti per 4 persone

1 finocchio

1 arancia

40 grammi di pistacchi

80 grammi di soncino

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale marino integrale

pepe macinato al momento

Preparazione

Privare il finocchio delle foglie esterne più dure. Lavarlo e affettarlo sottilmente con il coltello (oppure con una mandolina). Pelare l’arancia al vivo e tagliarla a spicchi conservando il succo. Trasferire il finocchio e l’arancia in un’insalatiera. A questo punto unire il soncino e i pistacchi tritati grossolanamente. Infine, in una ciotola emulsionare il succo d’arancia con l’olio di oliva, il sale ed il pepe e condire. Servire subito.

RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 12 21
REGIONE ER GARANTI 2 BILLB 29 11 – 19 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21