La Darsena che cambia: ecco le 4 installazioni lungo la banchina destra

Finanziate da Ravenna Capitale 2015, richiameranno una duna, un campo, un faro e un’isola. RENDERING – MAPPA

Cambia volto la passeggiata lungo la sponda destra del canale Candiano della darsena di città di Ravenna.

In occasione di “Darsena Open Show” – la festa di Ravenna Capitale Italiana della Cultura 2015, che si svolgerà il prossimo 18 luglio – verranno infatti realizzate in banchina quattro installazioni di riuso temporaneo.

Si tratta di interventi finanziati con le risorse della Capitale Italiana, sulla base di un progetto promosso dall’associazione Naviga in Darsena e ideato da Officina Meme.

L’ideazione vede come presupposto il riutilizzo di materiale di recupero, legato alla tradizione produttiva e agricola del territorio ravennate, e un omaggio al paesaggio ravennate, dall’acqua verso la città con quattro installazioni chiamate “il faro”, “la duna”, “il campo” e “l’isola”.

Le opere sono realizzate riutilizzando cassoni in legno forniti dall’associazione Naviga in Darsena e ciascuna è poi caratterizzata dall’inserimento di vegetazione, grafica o carpenteria metallica. L’obiettivo è quello di rendere fruibile l’area della banchina fornendo i servizi necessari all’utilizzo dell’area come la luce (faro), la sosta e l’ombreggiamento (duna e campo) e il gioco e la scoperta della spazio (isola).

La scelta di concentrare le installazioni in quattro punti – spiegano i promotori in una nota – «ha il duplice obiettivo di fornire una scansione visiva percepibile da ogni punto della banchina e contemporaneamente di dare un ritmo fruitivo alla passeggiata dalla testata darsena fino al faro».

Qui sotto nella gallery tutti i rendering e la piantina delle nuove installazioni.