Pallanuoto Ravenna ai blocchi di partenza ringiovanito e con un “big” in panchina

Pallanuoto C / Domani, sabato 26 gennaio, i giallorossi di Cukic iniziano il campionato con una trasferta a Modena. Bagnari: «Il nostro obiettivo è valorizzare i nostri ragazzi con l’aiuto di un tecnico di valore assoluto»

Presentazione Cukic

La presentazione del nuovo staff tecnico della Pallanuoto Ravenna. Vladimir Cukic terzo da destra

Comincia domani, sabato 26 gennaio, con la trasferta a Modena contro la Penta, la nuova avventura del rinnovato Pallanuoto Ravenna, che si presenta ai blocchi di partenza del campionato di Serie C ringiovanito in modo ulteriore e con importanti cambiamenti nel settore tecnico. A causa della necessità di valutare le proposte di ripescaggio di alcune squadre e quindi poter definire nel dettaglio la composizione dei gironi, la Federazione ha pubblicato solo questa settimana il calendario definitivo che comprende formazioni dell’Emilia Romagna e del Veneto, con la stagione regolare che terminerà l’8 giugno. Questi i team partecipanti: Pallanuoto Ravenna, Rari Nantes Parma, Coopernuoto Carpi, Persicetana Nuoto, Penta Modena, Rari Nantes Bologna, De Akker Bologna, Libertas Vicenza, Belluno Pallanuoto e Rari Nantes Verona.

I giallorossi, guidati da Vladimir Cukic, che ha sostituito in corsa il dimissionario Pirazzini, hanno salutato i “senatori” (fatta eccezione per Giancarlo Mazzotti) e si presentano ai nastri di partenza con una squadra del tutto ringiovanita che, con ogni probabilità, pagherà lo scotto dell’inesperienza di molti ragazzi che si trovano ad affrontare per la prima volta il palcoscenico della C. Il girone è composto da formazioni molto ben attrezzate che hanno rinforzato le rose con giocatori di categoria superiore, in particolare la De Akker di Bologna (nuova squadra del ravennate Lorenzo Bagnari) e la Libertas Vicenza, oltre a formazioni che da tempo occupano le posizioni di rilievo della classifica, come Rari Nantes Parma e Penta Modena.

CONAD BIRRA NAMUR HOME MRT2 12 – 18 09 19

I ragazzi di Vladimir Cukic partiranno con l’obiettivo di raggiungere il più presto possibile la salvezza, in modo da poter far crescere tutti i giovani che l’allenatore serbo sta inserendo nella rosa della prima squadra. «Abbiamo impostato tutta la nostra organizzazione sulla valorizzazione dei nostri giovani – spiega il presidente Cesare Bagnari – e l’ingaggio di un tecnico di livello assoluto come Cukic, che ha ottenuto risultati straordinari proprio a livello giovanile, lo dimostra. Sappiamo che il campionato sarà molto duro, per l’inesperienza di alcuni ragazzi e anche per il gap fisico che i nostri atleti più giovani dovranno sopportare. Il mini camp svolto in Croazia fra Capodanno e l’Epifania è stato molto produttivo e la squadra è in salute. Certo, non potremo competere con le corazzate del campionato, ma contiamo di essere competitivi molto presto».

Il calendario propone subito ai ravennati tre partite proibitive: la trasferta a Modena contro il Penta e quindi l’esordio casalingo con la Rari Nantes Parma e la sfida con la Libertas Vicenza, sempre in casa. «Le prime tre partite saranno durissime. Affronteremo le tre formazioni che, oltre alla De Akker, si giocheranno la promozione in B. Sarà molto difficile fare punti – termina Bagnari – ma dovranno essere tutte occasioni di crescita per i nostri giovani».

La rosa della Pallanuoto Ravenna: Matteo Gentile, Nicolò Guernaccini, Giancarlo Mazzotti, Aaron Tassi, Carlo Biagetti, Dario Baroncelli, Elia Morosi, Giorgio Allegri (capitano), Igor Filatov, Luca Ciccone, Mattia Valentini, Samuele Tirelli, Lorenzo Di Stefano, Dario Merlo, Matteo Melandri, Oscar Cicognani, Alessandro Papale e Daniel Valmori.

SUSHI KAITEN BILLB TOP 26 07 – 06 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19