Il Ravenna prova a “dribblare” le insidie dell’Albinoleffe per puntare ai playoff

Calcio C / Domani, domenica 24 marzo, i giallorossi ospitano al “Benelli” (ore 16.30) la squadra lombarda affamata di punti salvezza. Tante defezioni tra i ravennati. Foschi: «Ancora di più abbiamo voglia di migliorare la nostra posizione e guadagnare prestigio»

Raffini Fano

L’attaccante del Ravenna Simone Raffini

Al “Benelli” il Ravenna FC vuole completare una ottima settimana, iniziata con la vittoria nel derby contro il Rimini e proseguita con il rinnovo del tecnico Foschi, con un risultato importante nel match di domani, domenica 24 marzo, contro l’Albinoleffe (inizio ore 16.30, arbitro Sala di Palermo). Dall’altra parte c’è però un avversario alla ricerca di punti vitali per mantenere la categoria e che quindi darà battaglia. La squadra allenata da Marcolini, infatti, si trova nel gruppo di fondo classifica e paga un avvio di campionato molto negativo, situazione che è costata all’ex tecnico Alvini l’esonero proprio dopo il ko interno all’andata contro i bizantini.

La squadra lombarda, nata dalla fusione tra Albanese e Leffe nel 1998, ha sempre calcato le serie professionistiche, con ben nove partecipazioni consecutive in cadetteria e di certo non vuole sporcare questo ruolino di marcia. Per sanare l’avarizia di gol nel mercato di riparazione sono arrivate due punte di livello come Razzitti e soprattutto Sacha Cori, ex Monza, già autore di quattro gol in maglia celeste. Particolare attenzione al centrocampo ospite che vede in rosa tanta qualità da Sbaffo a Gelli e Giorgione, fino a quel Genevier non più giovanissimo ma con un bagaglio di esperienza da fare invidia a tutta la categoria.

FAMILA – HOME MRT2 11 – 17 07 19

Alle assenze per infortunio di Pellizzari, Spurio e Maleh, si aggiungono quelle di Gudjohnsen e Esposito (autore di un altro gran gol su punizione) impegnati in nazionale. Tornato ad allenarsi con la squadra Martorelli, che come Ronchi sarà a disposizione per la panchina. «Abbiamo diversi giocatori che si sono allenati a parte – spiega il tecnico Luciano Foschi – e che non hanno i novanta minuti nelle gambe, per cui stringeremo i denti e faremo delle staffette per ovviare il problema. Chiaro che preferirei avere la rosa al completo, ma faremo di necessità virtù. Tutte le partite di questo campionato sono molto equilibrate, non è più facile giocare contro l’Albinoleffe che contro il Pordenone: i prossimi avversari hanno in rosa giocatori che hanno calcato campi di categoria superiore e va da sé che le difficoltà sono dietro l’angolo. Noi ci siamo posti un nuovo obiettivo e ancora di più abbiamo voglia di migliorare la nostra posizione e guadagnare prestigio».

“Family Day”Il Ravenna FC vuole festeggiare il momento positivo stimolando l’affluenza dei propri tifosi. Grazie alla partnership con Despar il match sarà il “Family Day”, con prezzi scontati per le famiglie (genitori e un under 14 a soli 15 euro in parterre), under 14 omaggio e under 18 a solo un euro. Un invito rivolto a tutte le famiglie, i ragazzi e i ravennati a sostenere la squadra in questo sogno playoff.

RAVEGAN HOME BILLB MID1 15-31 07 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
COLDIRETTI – MERCATO CONTADINO ORARI LEAD MID2 16 – 31 07 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19