Si amplia il Pronto Soccorso a Ravenna, 20 anni dopo la prima progettazione

Al via i lavori di ampliamento e riqualificazione della struttura inaugurata nel 2012. Investimento da 7 milioni di euro. La conclusione dell’opera è prevista per l’estate 2024

PRESENTAZIONE NUOVI POSTI AL PRONTO SOCCORSO DI RAVENNA

(foto Massimo Argnani)

Si è aperto il cantiere per ampliare il pronto soccorso di Ravenna. I lavori sono cominciati ufficialmente il 7 marzo 2022. Si tratta di un investimento complessivo da sette milioni di euro per realizzare una nuova ala da 800 mq e l’adeguamento a spazi ospedalieri anche dei 500 mq dell’attuale camera calda dove arrivano le ambulanze.

Il reparto aggiungerà almeno 22 letti fra posti Covid, osservazione breve intensiva (Obi) e area per pazienti di media intensità.
La conclusione dei lavori è prevista per luglio 2024 ma si procederà per fasi perché l’attività sanitaria non potrà mai interrompersi.
Entro settembre 2023 quindi si punta ad avere pronta la nuova struttura (verrà innalzata a ridosso della palazzina che ospita il Ps oggi, sul lato verso il Cmp) per poi dedicarsi alla conversione della camera calda.

Il nuovo assetto prevede quindi un’area di accoglienza dedicata con monitor dove reperire informazioni sui ricoverati; un’area bassa intensità posizionata in adiacenza all’ingresso e separata dunque dal resto dell’attività, dotata di tre ambulatori, di cui uno dedicato alla pediatria, area attesa barellati dedicata oltre che ambulatorio per piccola chirurgia; l’aumento significativo dei posti dedicati alla media complessità (da 14 si passa a 32); l’aumento dell’area codici rossi (da 3 a 4 ).

La progettazione del Pronto Soccorso attuale iniziò nei primi anni Duemila per l’inaugurazione nel 2012.

AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 20 – 31 12 22
PD RAVENNA FESTA UNITA 2022 BILLB 08 08 – 04 09 22
AGENZIA CASA DEI SOGNI BILLB 01 – 31 12 22
PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22