Treni, Start Romagna compensa i disagi causati dal nuovo orario. Provincia infuriata

Entra in gioco anche l’azienda del trasporto pubblico locale per compensare la perdita di fermate. De Pascale e Pasi: “Subito un tavolo per costruire un orario completamente nuovo”

TrenoLa Provincia continua a non essere soddisfatta delle soluzioni che Trenitalia ha preso per l’orario dei Treni. In una nota Michele de Pascale, presidente dell’ente, e il consigliere provinciale delegato alla Viabilità e ai Trasporti  ribadiscono «che l’orario dei treni che entrerà in vigore il 9 dicembre, non risponde alle esigenze del territorio ed è in parte diverso da quello concordato».

Secondo l’ente tale orario “dovrà dunque essere al più presto rimodulato per conciliare in modo adeguato la necessaria velocizzazione del collegamento ferroviario Ravenna-Bologna con le altrettanto ineludibili esigenze del pendolarismo locale, a partire dall’utenza scolastica.
Abbiamo pertanto chiesto di effettuare un intervento tampone, che sarà assolutamente provvisorio; è necessario mettersi da subito al lavoro, con Regione e Trenitalia, per costruire un orario completamente nuovo che preveda due diverse linee di treni, una che faccia tutte le fermate (soprattutto negli orari scolastici e dei pendolari) e una che ne faccia solo due (Ravenna e Lugo o Ravenna e Faenza a seconda dei casi e nel periodo estivo che comprenda anche Cervia). Questa era la richiesta avanzata a suo tempo e mal tradotta da Trenitalia».

CONAD APRILE MRT2 01 – 30 04 19

Nei tempi necessari «per definire un nuovo orario, con l’obiettivo di farlo entrare in vigore il prima possibile e di riportare al più presto pendolari e studenti sui treni, già a partire da lunedì saranno messi a disposizione mezzi sostitutivi e integrativi su gomma organizzati e accordati in queste ore».  La Provincia ad integrazione degli orari dei treni pubblicati  sul sito di Trenitalia, comunica quindi i temporanei servizi integrativi di appoggio ai treni e la relativa timeline. «Si sottolinea che i servizi integrativi sono totalmente gratuiti per chi è in possesso dell’abbonamento del treno».

Schematicamente, questi sono gli orari dei servizi.

Tratta Ravenna – >Bologna e Russi – > Faenza

Dal 10 al 15 dicembre Start Romagna anticiperà di 5 minuti il bus della Linea 155 in partenza da Ravenna v. De Gasperi (nuovo orario 6:33 con transito previsto a Godo 6:51). Dal 17 dicembre  Trenitalia inserirà la fermata di Godo nella traccia del treno 6468.

Trenitalia posticiperà l’autobus sostitutivo (BO313) in partenza da Ravenna per Godo alle 13:20 in modo da coprire questa fascia oraria, che nel nuovo orario di Tenitalia non prevede la fermata a Godo.

Trenitalia posticiperà l’autobus sostitutivo (BO182) in partenza da Russi alle 14:03 per consentire la coincidenza con il treno in partenza da Ravenna alle 13:45 (treno 3006) al fine di garantire il trasbordo degli utenti per Granarolo

Tratta Bologna – > Ravenna

Dal  10 dicembre Mete predisporrà un servizio bus da Lugo Autostazione con destinazione Bagnacavallo-Russi-Godo ai seguenti orari: 12:05 (1 bus) -13:05 (2 bus) -14:05 (1 bus)

Dal 10 dicembre il  treno 6475 effettuerà una fermerà straordinaria a San Biagio. Il treno 6475 con il nuovo orario arriverà a Ravenna alle 7:43, al fine di garantire l’accesso in orario degli studenti, Start Romagna Romagna predisporrà dal 10 dicembre due bus che attenderanno il treno e che garantiranno il trasferimento degli studenti che arriveranno prima possibile a scuola.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19