Tutti i colori del benessere tra frutta e verdura

Ecco le proprietà dei vegetali per frullati, estratti e smoothies, buoni e rinfrescanti, soprattutto in estate

Già nel precedente articolo, uscito a giugno, avevo accennato al fatto che c’è una stretta correlazione tra i colori e le proprietà nutritive di frutta e verdura. Sembrerà banale ma nulla, in natura, è una coincidenza: frutta e verdura contengono fitonutrienti, ovvero composti organici utili all’autodifesa dei vegetali da parassiti e agenti patogeni esterni, che hanno anche una azione positiva sul nostro organismo e di cui i colori sono la manifestazione esteriore. Ogni colore quindi costituisce l’avamposto più efficace per la prevenzione da un determinato gruppo di malattie e infezioni.

DE STEFANI NUOVO SERVICE SELECT – MRT 14 10 21 – 31 01 22

Centrifugati Colori 1

I fitonutrienti conosciuti e categorizzati dalla medicina sono migliaia: i più comuni vanno dai flavonoidi, contenuti nei mirtilli, nella soia, nel thè e nel cacao, con proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antivirali ed antiallergiche, ai carotenoidi di carote, patate, zucche, utili alla prevenzione di patologie cardiovascolari ed efficaci contro l’ossidazione cellulare, forti corroboranti del sistema immunitario. Poi i bioflavonoidi degli agrumi, i terpeni contenuti nelle loro bucce, presidi importanti contro le piccole infiammazioni.
Insomma, l’elenco sarebbe lungo e forse anche noioso ma se ai colori proviamo ad associare le proprietà nutritive riusciamo ad orientarci molto più facilmente. Ecco allora che i nostri succhi assumeranno un significato nutrizionale cui non potremo rimanere indifferenti: saranno i colori ad indicarci le coordinate della nostra salute.

Rosso

Rosse sono le fragole e le ciliegie, l’anguria e le rape, i pomodori, il pompelmo rosa, le barbabietole e i melograni. La frutta e gli ortaggi rossi devono la loro “tinta” alla presenza di pigmenti come il licopene e gli antociani i quali hanno potenti proprietà antiossidanti, diminuiscono il rischio di tumori (soprattutto quelli della prostata), favoriscono il sistema cardiovascolare, svolgono una importante azione antinfiammatoria, combattono i radicali liberi, abbassano il colesterolo e facilitano l’assorbimento del ferro contenuto negli alimenti.

CONAD BIS MRT 13 – 23 01 22

Giallo-arancio

Arance e limoni, albicocche e ananas, mele, melone e mango, papaya e mandarini e pompelmi, carote, zucca, pesche gialle, peperoni gialli, patate dolci e tanto altro rientrano nella categoria dei frutti e ortaggi di colore giallo-arancione. Sono tutti alimenti efficaci contro l’invecchiamento cellulare, potenti antitumorali e antinfiammatori, regolatori formidabili dell’equilibrio gastrointestinale, intercettori dei radicali liberi, antiossidanti e forti agenti immunitari.

Verde

Verde è il colore della clorofilla, da cui ha origine la vita di tutte le piante. Verdi sono asparagi e cetrioli, menta, prezzemolo e basilico, indivia, spinaci e rucola, cetrioli e cavoli e ancora kiwi, avocado e uva, solo per citare i vegetali più utili nella preparazione dei succhi. Più scuri sono, più clorofilla contengono e meglio agiscono da antiossidanti, ovvero ci proteggono dalle tossine con le quali il nostro organismo quotidianamente entra in contatto. Ancora, frutta e verdure verdi prevengono il rischio di diversi tipi di tumori e rallentano alcune patologie oftalmiche come la cataratta e la degenerazione ma­culare.

PLANETARIO – MR EVENTO 22 01 22

Bianco

La frutta e la verdura di colore bianco può contenere sostanze in grado di agire positivamente nei confronti della nostra salute, come l’allicina, che è stata collegata all’abbassamento del colesterolo nel sangue e della pressione sanguigna, così come a una possibilità di riduzione del rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiache. Poi sono ricchi di polifenoli, flavonoidi, selenio, potassio e vitamina C, sostanze in grado di rinforzare le difese del nostro sistema immunitario. Alcuni membri del “gruppo bianco”, come le banane e le patate, possono essere considerati buone fonti di minerali come il potassio. Rientrano in questo gruppo vegetale aglio, banane, cipolla bianca, pastinaca, patate, pesche bianche, cavolfiore, finocchi, pere, porri, rape bianche, scalogno, funghi e sedano.

Blu-viola

Al colore blu-viola appartengono i mirtilli, le more, le prugne, i fichi, il cavolo viola e il radicchio. A questo colore sono associati alimenti che rafforzano il sistema immunitario, prevengono le malattie cardiovascolari regolando la pressione sanguigna, favoriscono la funzione urinaria e al contempo combattono le infiammazioni e l’invecchiamento cellulare.

RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22
RAVENNA TEATRO – CARNET BILLB 12 – 23 01 22