Quasi 3milioni di euro per demolire e ricostruire il ponte sul Lamone di Grattacoppa

Fino alla fine di marzo operazioni preliminari, poi verrà definito il programma esecutivo

Ponte Lamone GrattacoppaIl ponte sul fiume Lamone, in località Grattacoppa, sarà oggetto di un intervento di ristrutturazione e adeguamento sismico del valore di due milioni e 800 mila euro a carico del Comune di Ravenna.

I lavori devono essere preceduti da necessari interventi preliminari; alcuni sono già in corso, altri stanno per partire.

Hera sta eseguendo lavori di riposizionamento delle condotte (acqua, gas, fognatura) che, una volta completati e collaudati, comporteranno la rimozione di quelle esistenti, che allo stato attuale sono agganciate all’impalcato.

Stanno inoltre per essere avviati lavori di pulizia della vegetazione in aree golenali e scarpate dell’alveo, preliminari alla movimentazione e il riutilizzo di terreni all’interno dello stesso ambito fluviale per la sistemazione idraulica.

Tutti questi interventi non comportano modifiche alla viabilità. Presumibilmente le operazioni preliminari dureranno almeno fino alla fine di marzo.

Al termine di tali attività preliminari il comune potrà definire un programma esecutivo delle lavorazioni che interessano la  demolizione e ricostruzione del ponte  “di cui sarà data opportuna informazione e con adeguato anticipo”.

Il nuovo ponte presenterà un impalcato continuo a tre campate e sarà realizzato in acciaio e calcestruzzo, posizionato ad una quota più alta rispetto all’attuale, che ne migliorerà significativamente le condizioni idrauliche; prevede una sede stradale con due corsie e due banchine, ciascuna affiancata da un marciapiede. Tali marciapiedi sono raccordati con le sommità degli argini in modo da garantire i percorsi naturalistici. L’innalzamento del piano viabile comporterà anche l’adeguamento delle due rampe di accesso al ponte.

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20