Uno-due del Padova nel primo tempo: Ravenna piegato al Benelli dai veneti (0-2)

Calcio / Decidono il match le reti al 27′ e al 32′ di Belinghieri e Capello (su rigore). Giallorossi quasi mai pericolosi, le uniche conclusioni sono di Maistrello: portiere avversario mai impegnato

Ravenna-Padova 0-2
RAVENNA (3-5-2): Venturi; Ierardi (1′ st Ronchi), Lelj, Venturini; E. Ballardini, Selleri (12′ pt Severini), Papa, Cenci (1′ st A. Ballardini), Magrini (16′ st Piccoli); Samb (26′ st De Sena), Maistrello. A disp.: Gallinetta, Lucarini, Portoghese, Sabba. All.: Antonioli.
PADOVA (4-3-1-2): Bindi; Madonna, Cappelletti, Trevisan, Contessa; Pulzetti, Pinzi (36′ st Serena), Belinghieri (36′ st Russo); Candido (22′ st De Risio); Capello, Guidone (22′ st Chinellato). A disp.: Burigana, Zambataro, Ravanelli, Merelli, Cisco, Zivkov. All.: Bisoli.
ARBITRO: Schirru di Nichelino (assistenti Buonocore e Cavallina).
RETE: 27′ pt Belinghieri, 32′ pt (rig.) Capello.
NOTE – Ammoniti Guidone e Belinghieri. Angoli: 5-6. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

IMG 6807

Mirco Severini è entrato in campo nella ripresa

Le formazioni Il Ravenna scende in campo con la difesa a tre, composta da Ierardi, Lelj e Venturini, mentre ai lati agiscono il capitano Elia Ballardini e Magrini, che ha vinto il ballottaggio con Amedeo Ballardini, in mediana giocano Selleri, Papa regista e Cenci, in attacco Maistrello e Samb. Il tecnico biancorosso Bisoli schiera il Padova con la retroguardia a quattro formata da Madonna, Cappelletti, Trevisan e Contessa, il centrocampo a tre da Pulzetti, Pinzi e Belinghieri e in avanti Candido è a supporto delle punte Capello e Guidone.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

Primo tempo

4′ Maistrello ci prova di testa, con palla che finisce alta sulla traversa
11 Contessa crossa dalla sinistra per Guidone, la cui deviazione aerea è controllata senza problemi da Venturi
12′ esce Selleri, dolorante a una spalla, e viene sostituito da Severini
17′ ammonito Guidone per gioco falloso su Elia Ballardini
22′ tiro dalla lunga distanza di Candido che sfiora il palo alla sinistra di Venturi
27′ gol del Padova: sul lancio dalla destra di Madona l’indisturbato Belinghieri ha il tempo per controllare e beffare il portiere giallorosso con una precisa conclusione sul secondo palo
31′ l’arbitro Schirru fischia un calcio di rigore per fallo di Ierardi su Guidone
32′ raddoppio del Padova: dal dischetto Capello spiazza Venturi
44′ ammonito Belinghieri per gioco scorretto ai danni di Elia Ballardini
47′ Schirru fischia la fine del primo tempo dopo due minuti di recupero. Padova in vantaggio di due reti, realizzate nello spazio di cinque minuti, dal 27′ al 32′, da Belinghieri e Capello su rigore. Per il resto poche emozioni, con i due portieri in pratica mai impegnati in modo serio

IMG 6806

Il centrocampista Salvatore Papa

Secondo tempo

1′ doppio cambio operato da Antonioli: nel Ravenna giocano Ronchi e Amedeo Ballardini al posto di Ierardi e Cenci
6′ Papa prova a cercare il jolly dalla lunga distanza, con la palla che va in curva Nord
12′ sul corner calciato da Papa la palla schizza su Severini che non riesce a indirizzare in rete, con Bindi che interviene in mischia
15′ Maistrello in area si impossessa col fisico del pallone, resiste a una carica di un avversario e prova la conclusione, mancando però il bersaglio da buona posizione
16′ quarto cambio per i giallorossi: Piccoli sostituisce Magrini
22′ prime due sostituzioni nel Padova: De Risio per Candido e Chinellato per Guidone
26′ Antonioli esaurisce i cambi: De Sena entra al posto di Samb
30′ su calcio d’angolo di Contessa il Padova sfiora il tris con un colpo di testa di Cappelletti che termina a lato di pochissimo
36′ altri due cambi effettuati da Bisoli: in campo Russo e Serena per Belinghieri e Pinzi
43′ Amedeo Ballardini salva quasi sulla linea sul tiro a botta sicura di Pulzetti
49′ Elia Ballardini si incunea in area ma sul suo assist libera la difesa biancorossa. Poi ci prova De Sena, ma Bindi blocca
50′ la partita si chiude dopo cinque minuti di recupero: il Ravenna nella ripresa prova a spingere con più convinzione, ma la difesa del Padova fa buona guardia e Bindi non corre rischi. Più pericolosi i biancorossi veneti, che sfiorano il tris con Cappelletti e Pulzetti

La situazione

Le partite (settima giornata, mercoledì 4 ottobre): Fermana-Bassano 0-1, Mestre-Sambenedettese 1-2; Ravenna-Padova 0-2, Santarcangelo-Reggiana 1-1, Sudtirol-Modena 3-1; ore 20.30 Vicenza-Fano, AlbinoLeffe-Triestina; giovedì 5 ottobre ore 14.30 Pordenone-Gubbio, Teramo-FeralpiSalò. Riposa: Renate.

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19