Riscatto immediato per l’InfinityBio: a Savona una vittoria senza discussioni

Basket A2 femminile / Contro la penultima della classe le faentine dominano il match dall’inizio alla fine, conquistando un successo che vale il terzo posto in classifica

Savona-Faenza 45-83
(9-22, 14-41, 32-62)
CESTISTICA SAVONESE: Ceccardi 6, Svetlikova 5, Sansalone 7, Villa 2, Vitari, Penz 12, Guilavogui 3, Zolfanelli, Alesiani 9, Roncallo, Pregliasco, Tosi 1. All.: Pollari.
INFINITYBIO FAENZA: Schwienbacher 7, Franceschini 10, Morsiani 8, Minguzzi 6, Ballardini 6, Caccoli 4, Policari 9, Soglia 8, Meschi 11, Preskienyte 14. All.: Ballardini.
ARBITRI: Di Salvo e Fabbri.
NOTE – Uscita per falli: Tosi.

48216460 1748939041884676 7868951402821713920 O

La “capitana”-allenatrice dell’InfinityBio Simona Ballardini

Dopo la sconfitta inaspettata di Pistoia l’InfinityBio riesce subito a riscattarsi, vincendo in modo molto netto in Liguria contro la Cestistica Savonese. Contro la penultima della classe le faentine dominano il match dall’inizio alla fine, doppiando quasi le avversarie, conquistando due punti preziosi che valgono il terzo posto in compagnia di La Spezia e Matteiplast Bologna, a -4 dalla vetta occupata da Campobasso. Mvp della serata Preskienyte con 14 punti, 14 rimbalzi e 2 assist in poco più di 23 minuti. Basta vedere la valutazione totale della squadra, che ha totalizzato 112, per capire come tutte le ragazze chiamate in campo hanno dato un contributo importante a questa vittoria. Da sottolineare anche i minuti concessi alla giovane Minguzzi, che ha chiuso la partita con 6 punti frutto di un due su sei dal tiro da tre.

FAMILA – HOME MRT2 22 – 28 08 19

Fin dalle prime battute l’InfinityBio ha messo in campo tanta voglia e determinazione e per Savona c’è stato poco da fare. Troppo evidente la differenza fra i due roster sia fisica che tecnica. Nel primo quarto dopo soli tre minuti giocati il risultato era già sul 12-0 frutto di una buona difesa e contropiedi, sfruttando la fisicità di Morsiani e Preskienyte, che ha permesso a Faenza di chiudere il quarto a +13, sul parziale di 22-9. Nel secondo quarto di fatto si è chiusa la partita con le padrone di casa che per lunghi tratti non sono riuscite a trovare la via del canestro chiudendo il parziale con soli cinque punti realizzati contro i 19 di Faenza. Le squadre sono così andate all’intervallo sul 41-14.

Faenza ha sfruttato così l’occasione per dare minuti importanti a tutte le giocatrici a disposizione e tutte hanno risposto ottimamente. Solo nel terzo quarto la partita si è giocata in un sostanziale equilibrio anche se alla fine l’ha spuntata sempre la squadra romagnola vincendo il parziale per 21-18 che è valso 62-32. L’ultimo quarto non ha riservato nessuna sorpresa, Faenza ha continuato a giocare senza risparmiarsi, troppa era la voglia di riscattare la sconfitta del turno precedente e anche l’ultima frazione è stata vinta per 21-13 fissando così il risultato finale su un netto +38 (83-45).

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19