Insulta donne incinte e bagnanti: «Italiani di merda, questo Paese fa schifo»

A Punta Marina interviene la polizia: una donna di 57 anni denunciata per vilipendio e molestia

Polizia«Questo paese fa schifo, italiani di merda», ha urlato mentre gli agenti la stavano accompagnando in auto per identificarla, dopo che alcuni bagnanti avevano chiamato la polizia per il suo comportamento sopra le righe. Si tratta di una donna, lei stessa italiana, di 57 anni, che a detta dei presenti ha intavolato per tutta la giornata veementi discussioni con sconosciuti, in spiaggia a Punta Marina. Agli agenti – intervenuti mentre stava appunto litigando con un’altra bagnante che stava invece tentando in tutti i modi di sottrarsi al confronto – in un primo momento ha anche fornito generalità che si sono poi rivelate false.

Altre bagnanti hanno riferito alla polizia di essere state offese pesantemente sin dal mattino per il solo fatto di essere in stato interessante.

Invitata a salire sull’auto di servizio, la donna ha quindi iniziato a sentirsi male ed è stata accompagnata in ospedale, dove è stata poi comunque denunciata per i reati di molestia e disturbo alle persone, false generalità e vilipendio alla nazione.