«Sei nato per volare, ti vogliamo bene». I compagni di squadra ricordano “Baldone”

Il dolore per la scomparsa del 25enne Stefano Baldisserra, ucciso da un’auto pirata all’alba di domenica. In carcere una parrucchiera di 28 anni, positiva all’alcol e alla cannabis

Stefano Baldisserra

Stefano Baldisserra

«Con la tua spontanea sincerità, hai reso scontato il desiderio di ogni tuo compagno di condividere con te la cosa più preziosa, il tempo. Sembra ti abbiano stampato il sorriso in faccia Baldone, in ogni momento, in ogni situazione, hai sempre condiviso il legame con i tuoi amici, compagni, con quel sorrisone, e ognuno di noi non poteva non volerti un sacco di bene».

Inizia così la lettera che i compagni di calcio della Polisportiva 2000 Cervia hanno dedicato a Stefano Baldisserra, il venticinquenne magazziniere cervese morto all’alba di domenica, 11 agosto, travolto da un’auto pirata in via Malva Sud, a Cervia.

FAMILA – HOME MRT2 12 – 18 12 19

La lettera, pubblicata dal Carlino Ravenna, prosegue ricordando la gioia vissuta insieme pochi mesi fa (la promozione in Prima Categoria del 2000 Cervia, di cui Stefano era il portiere di riserva) e i chili di troppo su cui scherzava in maniera autoironica. «Nonostante non fossi leggerissimo – continua la lettera – scrivevi sempre “Nato per volare”, e nessuno ti credeva, e invece Baldone avevi ragione anche questa volta, sei nato per volare… Ti vogliamo bene».

Cordoglio è stato espresso dalla stessa società 2000 Cervia (che ha sospeso gli allenamenti) e da numerose squadre della zona, oltre che dalle istituzioni calcistiche.

In carcere a Forlì per la morte di Stefano si trova al momento Valentina Arrivabene, 28enne parrucchiera cervese, risultata positiva ad alcol e cannabinoidi. Dovrà rispondere di omicidio stradale, omissione di soccorso e fuga da incidente con vittime.

PC SERVICE BILLB MID1 16 – 22 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19