Ok al centro commerciale in viale Europa. Maiolini (gruppo Misto): «Un passo falso»

Il progetto prevede la cessione in favore dell’amministrazione delle aree interessate dalla previsione del bypass. «Ma quell’opera è contestata e datata»

Pala De AndréIl Comune di Ravenna, con il suo consiglio, ha dato il via libera all’insediamento del nuovo  centro commerciale che sorgerà in viale Europa, zona Pala De Andrè. Per Marco Maiolini, attivista del Movimento 5 Stelle e consigliere comunale nel gruppo misto, si tratta «dell’ennesimo passo falso dell’amministrazione in materia di programmazione urbanistica e commerciale». Si tratta – dice – di una «scelta incoerente e in contrasto con un corretto consumo di suolo e con gli obbiettivi della sostenibilità ambientale».

La convenzione prevede la cessione in favore del Comune di aree interessate «dalla previsione, orami datata, del famoso e contestato bypass. Il rischio quindi è di avere in perequazione dei terreni che potrebbero valere “zero” se non si fa il bypass o comunque, in caso si faccia , una decisione urbanistica forzata e non condivisa in un momento cruciale per le nuove linee di sviluppo di Ravenna., essendo in previsione entro il 2020 la redazione del nuovo piano urbanistico generale». Accanto a queste considerazioni, ci sono quelle legae alla politica comemrciale: «La metratura è vicina a quella dell’Esp, assurda  e sproporzionata rispetto alle esigenze e richieste dei Ravennati. La scelta rischia di far saltare il rapporto di equilibrio, già compromesso, fra le varie tipologie di commercio (dettaglio, mercati , grande distribuzione )».

CONAD RAVENNA FEBBRAIO – HOME MRT2 01 – 24 02 19

 

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19