A Faenza bonus per famiglie in difficoltà, assistenza telefonica e spesa a domicilio

Un nuovo pacchetto di aiuti dal Comune. Sarà attivato anche un servizio di “pet-sitting”

Alzheimer, AnzianoUn contributo per chi sta affrontando un momento di fragilità economica, una linea telefonica diretta con il Comune per rispondere alle esigenze della popolazione e un servizio di pet-sittig. Sono queste in estrema sintesi le misure che l’amministrazione del Comune di Faenza mette in campo per essere al fianco della cittadinanza in un momento così delicato a causa dell’emergenza sanitaria.

Il primo intervento previsto dal pacchetto denominato “Al fianco dei faentini” sarà un aiuto economico, per un importo complessivo di 150mila euro, che andranno alle famiglie da un minimo di 100 a un massimo di 320 euro mensili, in base alla composizione del nucleo. Ne potranno beneficiare chi non ha alcun sostegno pubblico (o chi ne riceve da marzo 2020) come la cassa integrazione ordinaria e in deroga o stipendi, a meno che non siano inferiori a 400 euro. Il Bonus sarà dispensato in base al numero di componenti del nucleo familiare. Cento euro al mese per nuclei costituiti da una sola persona e 80 per ogni componente di famiglie con due o più persone, fino a un massimo di 320 euro mensili.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Il richiedente dovrà sottoscrivere un’autocertificazione e produrre il saldo del (o dei) conti correnti bancari o postali intestati ai componenti del nucleo familiare al momento della presentazione della domanda il cui totale non dovrà essere superiore a 2.500 euro (4.000 per i nuclei anagrafici composti da oltre due persone). Quale documento di certificazione della situazione economica familiare non potrà essere prodotto l’Isee perché quel documento ad oggi ‘fotografa’ la situazione economica al 2018, quindi prima della pandemia.

A fianco di questa misura l’amministrazione comunale mette in campo anche una serie di servizi alle persone. Dopo aver avuto la disponibilità da parte delle associazioni di volontariato che ne cureranno alcuni aspetti pratici, verrà  attivato un servizio di ascolto telefonico per anziani soli, il servizio spesa a domicilio per persone sottoposte a quarantena e per “over 70” che preferiscono limitare le uscite e per persone con disabilità.

L’amministrazione non dimentica poi gli “amici a quattro zampe”. E per questo che si attiverà un servizio di pet-sitting per la passeggiata degli animali da affezione di chi è impossibilitate a uscire.

Nei prossimi giorni verranno rese note le procedure operative per accedere al Bonus economico. Da lunedì, per questi servizi, sarà attivo, tutti i giorni, dalle 8,30 alle 13, il numero di telefono dedicato: 0546 691869.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20