Finger Food Festival: cibo di strada, birra artigianale e musica live per tre giorni

Dal 26 al 28 maggio nel piazzale della Marina i gusti della tradizione italiana e straniera

FoodLe eccellenze italiane e straniere del cibo di strada e della birra artigianale saranno protagonisti del Finger Food Festival a Marina di Ravenna dal 26 al 28 maggio, il tutto accompagnato da musica dal vivo. L’evento è organizzato dallo storico club bolognese Estragon in collaborazione con l’associazione Marina Flower: per tre giorni nel piazzale della Marina (nella cornice del porto turistico Marinara venerdì dalle 18 alle 24, sabato dalle 12 alle 24 e domenica dalle 12 alle 23) arrosticini abruzzesi e bombette pugliesi, olive ascolane e farinata genovese, pane ca’ meusa, chianina Igp, il panino col lampredotto e tanti altri prodotti tradizionali (anche vegani, vegetariani e senza glutine) in un tripudio di sapori innaffiati dalle birre artigianali.

Questo il dettaglio di cosa si potrà assaggiare. Toscana: lampredotto, trippa, hamburger di Chianina. Emilia Romagna: gnocco fritto, pesce alla griglia e fritto. Marche: olive ascolane. Puglia: bombette, panzerotti fritti, orecchiette, burrate, pasticciotto. Veneto: baccalà, birrifficio Artiginale Lorenzetto. Abruzzo: arrosticini. Lazio: amatriciana. Campania: carne alla griglia e mozzarella di Bufala alla brace. Liguria: farinata, focaccia al formaggio. Sicilia: pane ca’ meusa, arancine, cannoli, stigghiola, sarde a beccafico. Lombardia: sciatt valtellinesi. Dal Mondo: paella, churros, tacos messicani, carni argentine, american barbecue, vegan food, cibi senza glutine.

La programmazione musicale, curata dall’Estragon, propone concerti dal vivo e dj set con importanti artisti della scena musicale italiana. Venerdì 26 maggio ci sarà dunque il concerto dei Bomba Titinka (ore 21.30), sabato 27 quello dei Rumba de Bodas (ore 21.30) e domenica 28 chiude la Eusebio Martinelli Gypsy Orkestar (ore 20).