Notizie di Ravenna su cronaca, politica, cultura

Giovedì 23 Marzo 2017

le reazioni

«Per la riqualificazione della darsena di
Ravenna progetti esecutivi entro l'anno»

La fiducia del sindaco nonostante il 73esimo posto nella graduatoria
del Bando Periferie. «Buona notizia la conferma dei 12 milioni statali»

Il 73esimo posto su 120, ben lontano dai primi 24 che verranno finanziati immediatamente, non preoccupa il sindaco Michele de Pascale che invece si dice fiducioso di poter presentare i progetti esecutivi comunque entro l'anno appena iniziato.

Il tema è quello del cosiddetto Bando Periferie, la cui graduatoria è stata pubblicata in questi giorni con tanto di decreto attuativo che prevede appunto lo stanziamento immediato di 500 milioni di euro per i primi 24 Comuni classificati, chiamati per questo a presentare i progetti esecutivi già entro il mese di febbraio. Per tutti gli altri – Ravenna compresa – è arrivata comunque la conferma dell'impegno dello Stato, con risorse però che, si legge nel decreto, saranno solo «successivamente disponibili». Nel caso di Ravenna si tratta di 12,8 milioni di euro necessari per realizzare il progetto di riqualificazione della Darsena da 26 milioni complessivi che prevede tra le altre cose la realizzazione delle infrastrutture fognarie, una passerella sopraelevata lungo il canale, la riqualificazione del cosiddetto Sigarone e l'ampliamento del progetto Darsena Pop Up (vedi gli altri dettagli nell'articolo tra i correlati).

Si tratta per De Pascale di «una buona notizia – commenta su Facebook –, abbiamo la conferma ufficiale che Ravenna riceverà il finanziamento per la realizzazione del progetto. Inizieremo a lavorare da subito alla progettazione esecutiva. Questo progetto ha dimostrato una grande generosità e attenzione da parte della città rispetto ai suoi luoghi pubblici simbolo».

Contattato al telefono il sindaco non si dice troppo deluso del piazzamento («probabilmente ha pesato l'aspetto "sociale" dei progetti, e il nostro è molto incentrato anche su quello commerciale») e confida di arrivare comunque alla firma della convenzione con lo Stato entro il 2017. «Le risorse si troveranno, sono state già deliberate con certezza. Partecipare in agosto al bando è stata una lotta contro il tempo – commenta poi De Pascale – ma siamo stati bravi, pubblico e privati, a sfruttare questa possibilità di grande rilancio per la nostra città».

11 - 01 - 2017
© riproduzione riservata

commenti

E.A.daMedjugorie 11 Gennaio 2017
"Progetti esecutivi entro l'anno" is the new "Piazza Kennedy pronta entro giugno".

Impiegato male 11 Gennaio 2017
Ahah che ridere. Tutti delusi, ma lui no! Negare tutto sempre! Anche l'evidenza! Anzi ribaltare completamente un risultato!!!

chauncey gardiner 11 Gennaio 2017
Peccato che a Ravenna qualsiasi sparata finisca per confondersi col rumore di fondo... sarà per questa ragione che i grandi giornalisti locali finiscono per dimenticare di chiedere conto ai notabili reggenti delle loro parole. Non è quindi una questione di servilismo, è tutta colpa dell'inquinamento acustico. Sarà così anche per la comicità involontaria del cervese

lascia un commento

Non ti sei ancora registrato? Registrati ora e lasciaci il tuo commento.

Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Copia qui questo codice* :1502

 

I campi con * sono obbligatori.
Registrandomi accetto le condizioni d'uso di Ravenna & Dintorni.

 

Accedi con il tuo account

Email
Password

Password dimenticata?
Inserisci qui sotto la tua mail e premi il pulsante Recupera

Email

 
Copyright © Reclam Edizioni & Comunicazione - Viale della Lirica, 43 - 48124 Ravenna - www.reclam.ra.it
Credits: progetto e sviluppo di G&M Network Srl - Filosofia e Tecnologia Web - www.gemnetwork.it